Stomaco Salute > ricerche > La sopravvivenza e risultati chirurgici di cancro cardiaco dello stomaco residuo in confronto con il cancro cardiaco primario

La sopravvivenza e risultati chirurgici di cancro cardiaco dello stomaco residuo in confronto con il cancro cardiaco primario

La sopravvivenza e risultati chirurgici di cancro cardiaco dello stomaco residuo in confronto con il cancro cardiaco primario
Abstract
sfondo
Anche se il cancro cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaco primario sia verificarsi nella stessa posizione, le loro caratteristiche cliniche e risultati non sono stati confrontati in precedenza. L'obiettivo di questo studio è stato disegnato per valutare la prognosi del cancro cardiaco dello stomaco residuo in confronto con il cancro cardiaco primario.
Metodi
In questo studio comparativo retrospettivo, i dati clinici e la prognosi sono stati confrontati in 48 pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 96 pazienti con tumore primario cardiaco sottoposti a resezione radicale dal gennaio 1995 al giugno 2007. le caratteristiche clinico-patologiche, tempi di sopravvivenza, la mortalità e le complicanze sono stati analizzati.
Risultati
il tasso di sopravvivenza a 5 anni era significativamente maggiore nei pazienti con tumore primario cardiaca rispetto a quelli con cancro cardiaco dello stomaco residuo (28,4% vs. 16,7%
, P = 0,035
). invasione sierose, metastasi linfonodali e la posizione del tumore erano fattori prognostici indipendenti per la sopravvivenza. L'analisi per sottogruppi, tuttavia, hanno mostrato tassi di sopravvivenza simili in pazienti con tumore cardiaco primario e il cancro cardiaco dello stomaco residuo senza sierosa invasione (25,0% vs. 43,8%
, P = 0.214
) e senza metastasi linfonodali (25,0 % contro
38,8%, P = 0,255
), così come i tassi di complicanze simili (20,8% vs. 11,5%
, P = 0,138
).
Conclusione
anche se il tasso di sopravvivenza dopo resezione radicale nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo erano poveri che in quelli con cancro cardiaco primario, erano simili nei tassi di sopravvivenza quando i pazienti senza invasione sierose o metastasi linfonodali. Pertanto, la diagnosi precoce è un modo importante per migliorare la sopravvivenza globale nel cancro cardiaco dello stomaco residuo.
Parole
cardiaca cancro dello stomaco residuo primaria cardiaca cancro prognosi Sfondo
adenocarcinoma del residuo gastrico è stato descritto da Balfour nel 1922 [1]. E carcinoma residuo gastrico è definito come un carcinoma rilevato nello stomaco residuo più di 5 anni dopo la chirurgia primaria per una malattia benigna o 10 anni dopo l'intervento primario per una malattia maligna, indipendentemente dal pattern della resezione chirurgica iniziale o del tipo di ricostruzione [2, 3]. Secondo la letteratura, l'incidenza di cancro gastrico residuo oscilla tra il 3% e il 10% di tutti i pazienti di cancro gastrico [4-6]. Precedenti studi hanno valutato le caratteristiche clinico-patologiche del tumore residuo gastrico e confrontato i risultati chirurgici tra i pazienti con tumore residuo gastrico e quelli con cancro gastrico prossimale primario [7-10], ma pochi studi hanno esaminato pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo.
cancro cardiaca dello stomaco residuo è definito come un tumore maligno nel residuo gastrico trova nella regione cardiaca. A causa della mancanza di sintomi specifici, la maggior parte dei pazienti sono inizialmente diagnosticati in fase avanzata, con conseguente basso tasso di resezione curativa e conseguentemente in prognosi infausta [11, 12]. Sia il cancro cardiaca dello stomaco residuo e cancro cardiaca primaria avviene nel terzo superiore dello stomaco, ma le loro caratteristiche cliniche e risultati non sono stati confrontati in precedenza. Questo studio ha analizzato i dati clinici in 48 pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 96 pazienti con tumore primario cardiaco sottoposti a resezione radicale dal gennaio 1995 al giugno 2007, al fine di valutare le differenze nella prognosi del paziente.
Metodi
pazienti
Questo studio comparativo retrospettivo ha coinvolto 48 pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 96 con cancro primario cardiaco sottoposti a resezione curativa presso il Dipartimento di Chirurgia gastrico, Fujian Medical University Union Hospital, tra il gennaio 1995 e giugno 2007. Per il cancro cardiaco dello stomaco residuo, criteri di inclusione nello studio sono stati: (1) chiara diagnosi preoperatoria di cancro gastrico da gastroscopio biopsia esame patologico; (2) Radiografia preoperatoria del torace, ecografia addominale, e TAC addominale superiore, mostrando nessun metastasi a distanza al fegato, polmone, o l'addome; (3) gastrectomia radicale con dissezione linfonodale effettuata e la diagnosi patologica raccomandando R0 resezione; e (4) la dimensione del tumore chiaramente registrati su dischi chirurgici. I criteri di esclusione sono stati: (1) il paziente non avere il cancro gastrico nella parte superiore dello stomaco; (2) il paziente che soffre tumori multipli dello stomaco; (3) tumore intraoperatoria diffusione peritoneale osservato; (4) dei pazienti con una storia di affetti da altre tumore maligno; . O (5) diagnosi patologica del paziente non raccomandare R0 resezione Compra di cancro cardiaca primaria, i pazienti sono stati appaiati per: età (± 5 anni); tempo di funzionamento (± 2 anni); TNM fase (7 ° UICC), compresa simile profondità di invasione (T) e metastasi linfonodali (N); linfonodale modello dissezione; e regimi chemioterapici post-operatorie e il numero di cicli di chemioterapia. Inoltre, tutte le operazioni sono state eseguite dallo stesso chirurgo. Nessuno di questi fattori corrispondenti differiva significativamente tra i due gruppi, come dimostrano i test t appaiati e test chi-quadrato (P
& gt; 0,05). Le caratteristiche demografiche e cliniche dei due gruppi sono riportati nella tabella 1 1.Table caratteristiche demografiche e cliniche dei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaco primario
Caratteristica
cancro cardiaco primario dello stomaco residuo
cancro cardiaco primario
X 2 /t
valore P
Età (anni)
61.54 ± 8.84
61.59 ± 8.31
-0,035
0.972
genere
0.000
1.000
Maschio
44
88
femminile 4
tipo 8
Borrmann
-0,954
0,342
I 4
0
II
14
30
III
26
62
IV
4 4
Le dimensioni del tumore (cm)
5.9 ± 2.2
6.2 ± 3.1
-0,634
0,527
tipo istologico
-1,223
0,224
indifferenziata
15
21
differenziata
33
75
profondità dell'invasione
0.000
1.000
T1 2
4
T2
6
12
T3
18
36
T4a
22
44
metastasi linfonodali
0.000
1.000
N0
20
40
N1 10
20
N2
14
28
N3 4
8
linfonodi positivi (n
)
2.7 ± 3.8
2.8 ± 4.2
0.000
0,873
sezionato linfonodi (n
)
18,0 ± 5,8
26.9 ± 8.9
1.000
0.000
dissezione linfonodale modello
0.000
1.000
D1
6
12
D2 /D2 +
42
84
resezione organo combinato Pagina 8 (16,7%)
24 (25,0%)
-1,131
0,260
* Analisi della varianza. P & lt; 0.05 è significativo
approcci chirurgici
pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo erano tutti sottoposti a radicale gastrectomia residuo con dissezione linfonodale. (R0, includono D1 (6 casi) e D2 /D2 + (42 casi) dissezione); otto (16,7%) dei casi sono stati combinati la resezione organo, inclusi resezione del lobo laterale sinistro epatica (3 casi), pancreas distale (2 casi), la milza (2 casi), e della cistifellea (1 caso). I pazienti con tumore cardiaco primario sono stati tutti sottoposti a gastrectomia radicale con dissezione linfonodale (R0; includere D1 (12 casi) e D2 /D2 + (84 casi) dissezione); 24 (25.0%) dei casi sono stati combinati la resezione organo, incluso la resezione della milza (9 casi), a sinistra lobo epatico laterale (7 casi), pancreas distale (4 casi), la cistifellea (3 casi), e del colon trasverso (1 caso) . Tutti i casi con tumore cardiaco dello stomaco in questo studio sono stati AEG II e AEG III secondo il Siewert classificazione, e tutti sono stati sottoposti a gastrectomia radicale con dissezione linfonodale e la diagnosi patologica raccomandando R0 resezione secondo le linee guida della classificazione giapponese di gastrico Carcinoma (JCGC) [2]. Un margine prossimale di almeno 3 cm è consigliato per T2 o tumori profondi con un modello di crescita espansiva e 5 cm è consigliato per coloro con il modello di crescita infiltrativa. Tutti i casi nel nostro studio sono stati esaminati il ​​margine di resezione prossimale dalla sezione congelata per garantire una resezione R0. Abbiamo spiegato la procedura chirurgica per i pazienti potenziali, compresi i suoi vantaggi e rischi, e ottenuto il consenso informato prima della procedura. Tutti i pazienti sono stati ricevuti chemioterapia postoperatoria, il regime è stato principalmente platino e fluorouracile derivati, il numero di cicli di chemioterapia sono stati che vanno da 1 a 6.
postoperatorio di follow-up
pazienti sono stati seguiti da visite ambulatoriali, lettere e telefonate . La sopravvivenza globale è stata calcolata a partire dalla data della diagnosi fino alla data dell'ultimo contatto, data della morte, o data in cui sono state raccolte le informazioni di sopravvivenza. Tutti i pazienti sono sopravvissuti sono stati seguiti per più di 5 anni.
Analisi statistica
analisi statistiche sono state effettuate utilizzando il pacchetto di software statistico SPSS 18.0. Mezzi sono stati confrontati con t-test e dati categorici utilizzando test chi-quadrato. Il tasso di sopravvivenza è stato calcolato secondo il metodo di Kaplan-Meier e confrontata con il log-rank test. Un rischio proporzionale di Cox modello è stato costruito per l'analisi multivariata di prognosi. La correlazione tra i due gruppi nel tasso di mortalità post-operatoria e complicazioni è stato analizzato con il modello di regressione logistica. P & lt valori
; 0.05 sono stati considerati statisticamente significativi approvazione
etico
comitato etico del Fujian ospedale unione approvato questo studio retrospettivo.. consenso scritto è stato inviato dai pazienti per le loro informazioni da memorizzare nel database ospedaliero e utilizzato per la ricerca.
Risultati
paziente prognosi
Dei 144 pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo o il cancro cardiaco primario, 124 (86,1%) sono stati seguiti per 4 a 163 mesi, inclusi 43 (89.6%) pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 81 (84,4%) pazienti con tumore cardiaco primario. Il tasso di sopravvivenza a 5 anni post-operatoria in tutti i pazienti è stata del 24,3%. La sopravvivenza mediana globale è stata 30,0 mesi (95% intervallo di confidenza (CI) 19.0-41.0 mesi) in pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 46,0 mesi (95% CI 39.5-52.5 mesi) in pazienti con carcinoma cardiaco primario. I post-operatorie tassi di sopravvivenza a 5 anni in questi due gruppi erano 16,7% e 28,4%, rispettivamente (p = 0,035
, Figura 1). Figura 1 di Kaplan-Meier curve di sopravvivenza per i pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaco primario. P = 0,035
(log rank test).
Analisi univariata dei fattori prognostici per la sopravvivenza in tutti i pazienti
Dei nove variabili clinico-patologiche individuate attraverso l'analisi univariata, ha mostrato che i fattori prognostici per la sopravvivenza di tutti i pazienti erano le dimensioni del tumore (P = 0,004
), invasione sierosa (P = 0,001
), metastasi linfonodali (P = 0.000
), e la posizione del tumore (P = 0,035
) (P
& lt; 0,05 ciascuna; tabella 2) .table 2 l'analisi univariata dei fattori prognostici per la sopravvivenza in tutte le nazioni pazienti Variabili
I pazienti (n)
5 anni survivalrate (%)

X 2
valore P
genere
0,646 0,422

Maschio
132
25,1
femminili
12
16,7
Età (anni)
3.794
0,051
≥60
92
19,7
& lt; 60
52
33,1
Le dimensioni del tumore (cm )
8.175
0.004
≥5
103
21,2
& lt; 5
41
31,8
sierose invasione
11,045
0.001
Si
124
21,5
No
24
37,5
metastasi linfonodali
14,552
0.000

84
17,9
No
60
33,7
tipo istologico
0,936
0.333
differenziata
108
25,1
indifferenziato
36
22.2
resezione organo combinato
0,112 0,737


32
33,7
No
tipo 112
22,9
Borrmann
1.998
0,573
I 4
25,0
II
44
20,2
III
88
27,1
IV
8
12.5
localizzazione del tumore
4.460
0.035
regione cardiaca del residuo stomaco
48
16,7
cardiaca regione
96
28,4
* Analisi della varianza. P & lt; 0.05 è significativo.
Analisi multivariata dei fattori prognostici per la sopravvivenza in tutte le nazioni pazienti L'analisi multivariata dei quattro fattori prognostici per la sopravvivenza, utilizzando il modello di regressione di rischio proporzionale di Cox, ha mostrato che l'invasione sierose (P = 0.043
) , metastasi linfonodali (P = 0.023
), e la posizione del tumore (P = 0,014
) erano ciascuna, fattori statisticamente significativi indipendenti prognostici di sopravvivenza (P
& lt; 0,05; Tabella 3) .table 3 L'analisi multivariata dei fattori prognostici di sopravvivenza in tutte le nazioni pazienti Variabili
B
SE
Wald
P
RR
95% CI
Le dimensioni del tumore
0,133 0,266

0,251 0,616

1.143
0,678-1,925
sierose invasione
0.614
0.304
4.094
0,043
1.848
1,019-3,350
metastasi linfonodali
0,577 0,254

5.170
0.023
1.780
1,083-2,927
localizzazione del tumore
-0,507
0,205 6,093

0,014 0,602

0,403-,901
* Analisi della varianza. P & lt; 0.05 è significativo.
Impatto dei fattori prognostici indipendenti per la sopravvivenza nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e l'analisi dei sottogruppi di cancro
cardiaco primario, ha mostrato i tassi di sopravvivenza a 5 anni nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e cancro cardiaco primario erano 15,0% e 25,0%, rispettivamente (p = 0,041
), con l'invasione sierosa; e il 10,7% e il 21,6%, rispettivamente (p = 0,013
), con metastasi linfonodali. Allo stesso modo, i due gruppi avevano tassi di sopravvivenza a 5 anni del 25,0% e 43,8%, rispettivamente (p = 0,214
), senza invasione sierosa; e 25,0% e 38,8%, rispettivamente (p = 0,255
), senza metastasi linfonodali (Tabella 4) .table 4 I tassi di sopravvivenza dei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaca primaria nei pazienti con /senza invasione sierosa e con /senza metastasi linfonodali
Variabili
cancro cardiaco primario dello stomaco residuo, n (%)
cancro cardiaco primario, n (%)
X 2
valore P
sierose invasione
Si
40 (15.0)
80 (25,0)
4.176
0.041
No Pagina 8 (25,0)
16 (43,8)
1.542
0.214
metastasi linfonodali
Si
28 (10,7)
56 (21,6)
6.236 0.013

No
20 (25,0)
40 (38.8)
1.294
0,255
* Analisi della varianza. P & lt; 0.05 è significativo.
Tassi di mortalità e di complicanze
Non c'era la morte postoperatoria in tutti i pazienti, ma il tasso di complicanze postoperatorie generale era del 14,6%, 20,8% in pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo, e l'11,5% nei pazienti con primaria cardiaca cancro (P = 0,138
; Tabella 5) .table 5 tassi di mortalità e di complicanze in pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaco
variabili primarie
cancro cardiaco primario dello stomaco residuo (n = 48)
cancro cardiaca primaria (n = 96)
valore P
mortalità
0 0

1.000
complesso complicazione
10 (20,8)
11 (11.5)
0,138
complicanza chirurgica
5 (10,4)
5 (6.7)
0,255
anastomosi perdita
1 (2.1) Pagina 2 (2.1)
ascesso sottodiaframmatica
0
1 (1.0)
stenosi anastomotica Pagina 2 (4.2)
1 (1.0)
addominale ascesso
2 (4.2)
1 (1.0)
non chirurgico complicazione
5 (10,4)
6 (6.3)
0.380
polmonite
2 (4.2 )
3 (3.1)
Cardiac
0
1 (1.0) la funzione epatica anomala
Pagina 2 (4.2)
1 (1.0) Casa Other infezione
1 (2.1) Pagina 2 (2.1)
* Analisi della varianza. P & lt; 0.05 è significativo
. Discussione
cancro del residuo gastrico è definito come un carcinoma rilevato nello stomaco residuo più di 5 anni dopo la chirurgia primaria per una malattia benigna o 10 anni dopo l'intervento primario per una malattia maligna, indipendentemente il modello della resezione chirurgica iniziale o del tipo di ricostruzione [2, 3]. cancro cardiaca dello stomaco residuo è definito come un carcinoma in cancro gastrico residuo situato nella regione cardiaca. Il trattamento di scelta per i pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo è la resezione chirurgica, dal momento che il trattamento chirurgico aggressivo può migliorare la prognosi del paziente post-operatorio e la qualità della vita [13]. La prognosi dei pazienti con tumore cardiaco avanzato dello stomaco residuo è povero, con un tasso di sopravvivenza a 5 anni di solo il 3% al 5% [14]. diagnosi precoce, una migliore comprensione della struttura anatomica dello stomaco residuo, e miglioramenti nella chirurgia hanno aumentato il tasso di sopravvivenza a 5 anni ad un massimo di 50,9% [15-17]. Anche se il cancro cardiaca dello stomaco residuo e cancro primaria cardiaca trovano entrambi nel terzo superiore dello stomaco, loro prognosi sono stati segnalati per differire. Ad esempio, i tassi di sopravvivenza in questi pazienti sono stati segnalati per essere 62,9% e 53,7%, rispettivamente, anche se la differenza non era statisticamente significativa [18]. Uno studio su 15 pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e 71 con carcinoma cardiaco primario ha trovato che i tassi di sierosa dell'invasione erano il 40% e 11%, rispettivamente (P
& lt; 0,05), con il tasso di sopravvivenza a 5 anni essendo significativamente più bassa nel primo gruppo [19]. Abbiamo osservato i tassi di sopravvivenza a 5 anni del 16,7% e 28,4%, rispettivamente (P
& lt; 0,05). Questo fenomeno può essere correlato alla natura biologica del cancro gastrico residuo in confronto con cancro primario, vi erano notevoli differenze nella istologico del tumore del cancro residuo gastrico tra la fase iniziale per lo più con il tipo intestinale e lo stadio localmente avanzato avendo tipo diffuso [20 ]. Inoltre, gastrici tumori rimanenti hanno mostrato più frequentemente un tipo istologico scarsamente differenziato che ha fatto tumori gastrici superiore [21]. Poiché il cancro cardiaco dello stomaco residuo è spesso diagnosticato in una fase avanzata, la probabilità di infiltrazione del pancreas, colon trasverso, fegato, milza e altri organi circostanti è alto. Questi pazienti possono spesso richiedono la resezione totale dello stomaco residuo, rendendo la resezione organo combinato necessario. Inoltre, l'intervento iniziale cambia la struttura anatomica dello stomaco residuo, con conseguente cambiamento del flusso linfatico [19, 22]. Dal momento che la linfa flussi lungo l'arteria gastrica posteriore, arteria splenica, e mesentere digiunale e del colon, la resezione chirurgica è difficile, e un buon effetto è difficile da raggiungere [12, 23]. Inoltre, un alto tasso di incidenza di complicanze post-operatorie può ridurre i tassi di sopravvivenza [7]. I miglioramenti nella tecnologia chirurgica e gestione perioperatoria hanno notevolmente migliorato la sicurezza del funzionamento, riducendo l'incidenza di complicanze postoperatorie [24, 25]. Abbiamo scoperto che il tasso di complicanze post-operatorie è stata simile nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e quelli con cancro cardiaco primario.
Profondità di invasione è un importante fattore prognostico nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo. Per eliminare la sua influenza, abbiamo diviso i pazienti in sottogruppi con e senza invasione sierosa. Sebbene il tasso di sopravvivenza a 5 anni dei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo e il cancro cardiaco primario è risultata simile in assenza di invasione sierose, differivano in modo significativo nei pazienti con sierosa invasione. Nei pazienti senza invasione sierosa, il tumore è limitato alla sierosa, senza evidenza di infiltrazione tumorale dei tessuti circostanti. La chirurgia può essere utile nei pazienti con tumore adesione infiammatoria a tessuti e organi circostanti. Nei pazienti di cancro primario cardiaci con l'invasione sierose, un unico organo è spesso coinvolto e il tumore è relativamente limitato in termini di dimensioni; in tal modo la resezione organo combinato può ottenere buoni risultati. Nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo, quest'ultimo può aderire a organi circostanti, consentendo alle cellule tumorali di infiltrarsi tessuti e organi circostanti per diffusione attraverso le adesioni [26]. tasso di resezione chirurgica è bassa in pazienti con tumori diffusamente infiltranti [27], rendendo la prognosi del paziente peggiori rispetto ai pazienti con tumore cardiaco primario
. metastasi linfonodali è anche un importante fattore prognostico nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo [24 , 25]. Quando metastasi linfonodali erano presenti, il tasso di sopravvivenza a 5 anni era molto più bassa nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo rispetto ai pazienti con tumore cardiaco primario; in assenza di metastasi linfonodali, la prognosi nei due gruppi era equivalente. Precedenti studi hanno inoltre dimostrato che il tasso di sopravvivenza a 5 anni nei pazienti con carcinoma cardiaco del residuo stomaco e linfonodali metastasi, spesso accompagnata da metastasi a distanza, è stato solo il 25%, molto più bassa rispetto ai pazienti con tumore cardiaco primario e metastasi linfonodali [6, 28]. In questi ultimi pazienti con linfonodi regionali metastasi linfonodali, D2 resezione potrebbe spesso risultare in completa dissezione dei linfonodi. In pazienti con cancro cardiaca dello stomaco residuo, tuttavia, l'intervento iniziale provoca frequenti cambiamenti nella struttura anatomica e flusso linfatico nello stomaco residuo. Variazioni flusso linfatico mediastino al fondo gastrico e cardias può causare mediastino metastasi linfonodali attraverso la connessione tra esofago e stomaco verso l'esofago inferiore. Le cellule tumorali in pazienti che hanno subito la ricostruzione Billroth-II in grado di muoversi attraverso il mesentere alla anastomosi dello stomaco e digiuno ai linfonodi alla radice mesenterica dell'intestino tenue [29]. Metastasi linfonodali in pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo sono spesso accompagnati da lontane metastasi linfonodali al digiuno, radice mesenterica, e mediastino. Questo riduce il tasso di resezione radicale in questi pazienti, e la resezione radicale anche esteso non avrebbe probabilmente avuto una migliore prognosi del paziente
. Conclusioni
Anche se i tassi di sopravvivenza dopo resezione radicale nei pazienti con tumore cardiaco dello stomaco residuo erano più poveri di a quelli con il cancro cardiaco primario, essi sono risultati simili nei tassi di sopravvivenza quando i pazienti senza invasione sierose o metastasi linfonodali. Pertanto, la diagnosi precoce è un modo importante per migliorare la sopravvivenza globale nel cancro cardiaco dello stomaco residuo.
Dichiarazioni
Ringraziamenti
Ringraziamo l'Ufficio di follow-up istituita dal Dipartimento di Chirurgia gastrica, Fujian Medical University Union Ospedale, Fuzhou, provincia del Fujian, Cina.
autori fascicoli presentati originali per
di seguito sono riportati i link ai degli autori fascicoli presentati originali per immagini. 12957_2013_1525_MOESM1_ESM.tif Autori file originale per la figura 1 interessi in competizione
Gli autori non hanno interessi in competizione o legami finanziari di rivelare.
Autori contributi
YW, CM H, e JB W concepito dello studio, analizzato i dati, e ha redatto il manoscritto; C-H Z ha contribuito a rivedere il manoscritto critica per importante contenuto intellettuale; PL, J-W X, J-X L, e Jun Lu ha aiutato la raccolta dei dati e la progettazione dello studio. Tutti gli autori hanno letto e approvato il manoscritto finale.

Other Languages