Stomaco Salute > ricerche > Un confronto di dissezione endoscopica della sottomucosa (ESD) e la chirurgia radicale per cancro gastrico precoce: uno studio retrospettivo

Un confronto di dissezione endoscopica della sottomucosa (ESD) e la chirurgia radicale per cancro gastrico precoce: uno studio retrospettivo

Un confronto di dissezione endoscopica della sottomucosa (ESD) e la chirurgia radicale per cancro gastrico precoce: uno studio retrospettivo
Abstract
sfondo
endoscopica della sottomucosa dissezione (ESD) è diventato uno dei pilastri di trattamento per cancro gastrico precoce ( EGC). chirurgia radicale è anche un metodo di trattamento classico per EGC. Non ci sono stati studi clinici sistematici degli effetti curativi e gli eventi avversi associati a ESD contro la chirurgia radicale per EGC. Questo studio ha esaminato l'efficacia terapeutica e la sicurezza di ESD e chirurgia radicale per EGC.
Metodi
Ventinove pazienti con EGC sottoposti a scariche elettrostatiche, e 59 sottoposti a chirurgia radicale a Weihai Ospedale Municipale. Le caratteristiche patologiche, esiti postoperatori, naturalmente ospedale, morbilità e mortalità sono state retrospettivamente confrontati tra i due gruppi.
Risultati
La clearance oncologica era 93,1% (27/29) nel gruppo ESD. Postoperatoria emorragia ritardo si è verificato in due pazienti. La degenza ospedaliera variava da 10 a 23 giorni, e la permanenza media è stata di 14,3 ± 3,7 giorni. I pazienti sono stati seguiti per 1 a 5 anni, con un follow-up medio di 26,9 ± 8,5 mesi. Regolari esami endoscopici hanno mostrato che la ferita era guarita con nessuna recidiva del cancro in tutti i pazienti. Nel gruppo chirurgia radicale, la clearance oncologica è stata del 100% (59/59). La degenza ospedaliera variava da 11 a 55 giorni, e la permanenza media è stata di 21,7 ± 9,3 giorni. I pazienti sono stati seguiti per 1 a 3,7 anni, con un follow-up medio di 22,3 ± 9,4 mesi. Nove pazienti hanno sviluppato complicanze, tra cui ileo acuta postoperatoria adesivo (1/59) e gastrite residua sintomatica (3/59). Queste complicazioni sono state
migliorate da una ulteriore operazione, drenaggio, decompressione gastrointestinale e terapia completa. Conclusioni
ESD realizzato efficacia simile e aveva molti vantaggi rispetto alla chirurgia radicale per il trattamento di EGC.
Chiave
endoscopica sottomucosa dissezione radicale operazione di cancro gastrico precoce Sfondo
cancro gastrico è uno dei tumori maligni più comuni ed è la seconda causa di morte per cancro in tutto il mondo [1]. In Cina, il tasso di mortalità del cancro gastrico è il più alto di tutti i tumori e rappresenta il 23,2% della mortalità totale causata da tumore maligno [2]. Nonostante i progressi nella diagnosi e nel trattamento del carcinoma gastrico, la prognosi di questo tipo di tumore rimane povero perché la stragrande maggioranza dei pazienti sono diagnosticati in fase avanzata. Pertanto, è necessario individuare i modi per diagnosticare e curare il cancro gastrico in una fase precedente [3].
Chirurgia è il trattamento loco-regionale convenzionale e più precisa per l'inizio del cancro gastrico (EGC) [4]. Tuttavia, un intervento chirurgico per cancro gastrico è associata a significativi morbidità perioperatoria. A causa di alterazioni anatomiche e fisiologiche postoperatorie, alcuni pazienti soffrono di complicazioni refrattari, come la grave reflusso acido esofageo, reflusso biliare gastrite, cancro gastrico residuo e defecazione difficile [5-9]. Quindi, la chirurgia è anche associato ad una significativa diminuzione della qualità della vita (QOL) dei pazienti [5-9]. Negli ultimi anni, endoscopica sottomucosa dissezione (ESD) è stato proposto come un nuovo approccio per il trattamento EGC. Essa ha molti vantaggi, come la sua natura minimamente invasiva, buon effetto curativo, più brevi tempi medi di degenza e del fatto che la struttura fisiologica normale del tratto gastrointestinale è mantenuta [10-13]. Anche se varie complicazioni sono state descritte, tra cui emorragia, perforazione, stenosi, polmonite ab ingestis, gastrite flemmonosa, enfisema del mediastino, tumore residuo o la reiterazione, i tassi di complicanze legate ESD sono stati relativamente bassi [14]. Tuttavia, non ci sono stati studi sistematici clinici degli effetti curativi, le complicanze, i tassi di recidiva, e QOL dei pazienti sottoposti a ESD rispetto a coloro che hanno subito un intervento radicale per il trattamento di EGC. Pertanto, abbiamo condotto uno studio retrospettivo di coorte confronto tra chirurgia radicale con ESD per il trattamento di EGC.
Negli ultimi anni, endoscopica della sottomucosa dissezione (ESD) è stato ampiamente accettato come un trattamento meno invasivo per il cancro gastrico precoce (EGC) [10 -13]. chirurgia radicale è il trattamento classico per EGC [4]. Ventinove pazienti con EGC stati sottoposti a scariche elettrostatiche e 59 sono stati sottoposti a chirurgia radicale per EGC da agosto 2007 a marzo 2012 presso Weihai Ospedale Municipale. Il periodo di follow-up è stato di almeno 1 anno per tutti i pazienti. Le caratteristiche patologiche, esiti postoperatori, naturalmente ospedale, morbilità e mortalità sono state retrospettivamente confrontati.
Metodi
pazienti
Abbiamo retrospettivamente i registri dei pazienti con EGC sottoposti a scariche elettrostatiche o chirurgia radicale che sono stati ammessi a Weihai comunale Ospedale tra agosto 2007 e marzo 2012. I pazienti ricoverati in questo periodo sono stati divisi in un gruppo chirurgia radicale convenzionale e un gruppo di ESD secondo il metodo terapeutico utilizzato. I dati di base del paziente, completa di tasso di resezione (CR), la lunghezza dell'operazione, perdita di sangue, dei tassi di perforazione, effetto curativo, complicanze a lungo termine, tasso di recidiva e della qualità della vita sono stati confrontati tra i due gruppi. I pazienti con malattia di base grave, come le malattie cardiache, malattie respiratorie, malattie del fegato o di una tendenza al sanguinamento, sono stati esclusi dalle indicazioni sia per ESD e chirurgia radicale presso il nostro Istituto; tuttavia, nessun paziente ha avuto una grave malattia di base in questo studio. . Se i pazienti avevano preso farmaci per prevenire la coagulazione, come l'aspirina o warfarin, l'ESD o il funzionamento radicale è stata eseguita dopo un tempo determinato di cessazione di droga in tutte le nazioni pazienti soddisfatti i seguenti criteri: il tumore è stato limitato agli strati della mucosa o della sottomucosa senza organo distante o qualsiasi coinvolgimento linfonodale rilevato tramite un esame combinato con ecografia endoscopica (EUS), la PET e la tomografia computerizzata addominale (CT); Inoltre, il diametro della lesione non era più di 50 mm. Il performance status (PS) di ciascun paziente era inferiore al 2 sulla scala Eastern Cooperative Oncology Group (ECOG). Tutti i pazienti sottoposti a scariche elettrostatiche o resezione radicale sono stati discussi in una riunione MDT (gastrointestinale Chirurgia, Gastroenterologia, Radiologia, Radiologia Interventistica, e dipartimenti di Oncologia). Infine, 29 pazienti con EGC sottoposti a scariche elettrostatiche e 59 pazienti con EGC sottoposti un'operazione radicale, da agosto 2009 a marzo 2012 presso Weihai Ospedale comunale sono stati inclusi nello studio.
Dopo essere stato iscritto, l'ESD o il funzionamento radicale è stata eseguita con il consenso di questi pazienti dopo che sono stati ricoverati in ospedale e informati dei rischi e dei benefici dei metodi di trattamento. Scritto e il consenso informato è stato ottenuto per pubblicare e riferire i dati individuali del paziente da tutti i pazienti, e lo studio è stato condotto dopo l'approvazione da parte del Comitato Etico di Weihai Ospedale Municipale. Più di 100 procedure ESD state realizzate prima di iniziare lo studio.
Le procedure chirurgiche
tecnica ESD
I margini della lesione sono stati delineati prima ESD utilizzando immagini a banda stretta (NBI) e lo 0,4% di colorante indigotina spruzzo e sono stati contrassegnati con coagulazione del plasma di argon (APC). La sottomucosa è stata sollevata attraverso l'iniezione sottomucosa. Dopo l'iniezione, una incisione circonferenziale è stata effettuata utilizzando un HOOK-coltello. Ripetute iniezioni sono state effettuate per sollevare la lesione e la lesione è stato tagliato con un coltello IT. Il letto ulcera dopo la resezione in blocco è stato trattato con pinze da biopsia caldi e APC. Alcune ferite sono state chiuse con clip metalliche. Tutte le lesioni sono stati inviati per un esame patologico.
Tecnica usata per la chirurgia radicale
radicale gastrectomia distale con dissezione D2
In primo luogo, è stata eseguita di routine un'esplorazione della cavità addominale. L'omento sinistra è stato poi sezionato dal colon trasverso e linfonodi lungo i vasi gastroepiploiche sinistra (n 4SB). Poi, l'omento destra e linfonodi sono stati sezionati lungo i vasi gastroepiploiche destra (n 4D). La vena mesenterica superiore, il tronco di Henle, vena coliche a destra, e la vena gastroepiploica destro e arteria sono stati esposti per consentire la dissezione dei linfonodi n ° 6 e 14V. Poi, sono stati dissezionati i nodi suprapyloric (No. 5) ei nodi lungo il corretto dell'arteria epatica (n 12a), seguita da dissezione dei linfonodi lungo l'arteria gastrica sinistra (No. 7) e linfonodi lungo l'arteria celiaca (No . 9). Successivamente, i nodi lungo l'arteria epatica comune (n 8a) e prossimale splenica dell'arteria (No. 11p) sono stati sezionati. Il duodeno è stato sezionato solo distale all'anello pilorica con 45 mm cucitrice Endo-GIA. Questa è stata seguita dalla dissezione della curvatura minore nello stomaco residuo, con dissezione dei nodi cardiale giuste (n 1) ed i nodi lungo la curvatura minore (No. 3). Successivamente, lo stomaco, nel terzo superiore sopra il tumore è stato sezionato. Infine, una incisione mediana superiore (circa 5 cm) è stato fatto, la gastrectomia è stata eseguita e la continuità gastrointestinale è stato restaurato con una anastomosi Billroth I o II attraverso questa incisione. Tutte le lesioni sono stati inviati per un esame patologico.
Radicale gastrectomia prossimale con D2 dissezione
La linfoadenectomia D2 è stato eseguito nello stesso modo come descritto sopra. La continuità gastrointestinale è stato ricostruito nel anastomosi esofagogastrico attraverso questa incisione.
Valutazione istologica
Un patologo ha valutato i campioni ottenuti da ESD o chirurgia radicale, prestando particolare attenzione alla profondità di invasione del tumore e i margini laterali e profondi della escissione. I campioni asportati sono stati tagliati a fette di 2 mm e valutati per determinare se le ghiandole cancerose erano presenti al margine di ogni fetta.
Definizioni di completa e incompleta resezione
Quando i margini erano decisamente privo di ghiandole tumorali dopo il ESD procedimento, resezione stata considerata completa. resezioni Multi-frammenti erano incompleti quando le ghiandole tumorali erano presenti in uno o più frammenti istologicamente. Se il margine laterale della lesione non può essere valutata istologicamente causa degli effetti della corrente di danno o meccanico elettrochirurgica, resezione è stata considerata incompleta.
La valutazione di resezioni complete e incomplete dopo chirurgia radicale era simile a quella dopo ESD. Quando il margine di esemplari resezione, l'omento resezione distale, e linfonodi distali erano decisamente privo di ghiandole tumorali, la resezione è stata considerata completa. Resezioni sono state definite come incomplete quando le ghiandole tumorali erano presenti in una o più distale resezione omento e /o linfonodi istologicamente.
Follow-up
La gastroscopia follow-up e di osservazione sono stati eseguiti a 1, 3, 6, e 12 mesi dopo l'intervento. Le versioni cinesi dell'Organizzazione Europea per la Ricerca e Cura del Cancro (EORTC) Qualità della vita questionario di base 30 (QLQ-C30) e un modulo specifico del cancro-gastrico, la EORTC QLQ-STO22, sono stati utilizzati per valutare la qualità della vita. I punteggi sono stati calcolati attraverso lo studio 15 scale dalla EORTC QLQ-C30 e nove scale del EORTC QLQ-STO22. Nel EORTC QLQC30, la qualità della vita è più alto quando la salute generale e punteggi della scala funzionali sono più alti e la qualità della vita è più bassa quando il punteggio della scala sintomo è più alto. Nel EORTC QLQ-STO22, la qualità della vita è più bassa quando i punteggi per ogni categoria sono più alti [15-17]. Il termine di follow-up è stata di marzo 2013. Tutti i pazienti sono stati sottoposti a gastroscopia e biopsie patologiche sono stati raccolti per valutare i pazienti per i tumori residui o ricorrenti. Le complicazioni recente e lungo termine e la loro gestione sono stati studiati. Il periodo di follow-up più breve è stato di 1 anno e la più lunga era di 5 anni.
Analisi statistica
I valori sono espressi come media ± SD. L'analisi statistica è stata effettuata utilizzando i studenti spaiati t
prova, ANCOVA e il test chi-quadrato. Un valore di p
. & Lt; 0,05 è stato considerato significativo
Risultati
sfondi pazienti
Un totale di 88 pazienti ha partecipato allo studio. Lo stadio della malattia finale è stato classificato in base al 6 dell'Unione per il controllo internazionale Cancer (UICC) [18]. Ventinove pazienti con EGC sottoposti a scariche elettrostatiche, e 59 sono stati sottoposti a un intervento radicale. L'età media del gruppo ESD [65,3 ± 7,5 anni (46-83 anni)] era significativamente più anziani rispetto a quello del gruppo radicale operazione [45,8 ± 6,7 anni (24-80 anni)]. C'erano 14 donne nel gruppo ESD e 21 donne nel gruppo operazione radicale. La posizione e il tipo di tumore lordo non erano significativamente differenti tra i due gruppi. Sebbene il valore medio della lesione è stato di 2,7 ± 1,9 cm nel gruppo ESD e 3,5 ± 1,6 cm nel gruppo di funzionamento radicale, non vi era alcuna differenza significativa tra i due gruppi (Tabelle 1 e 2). La chemioterapia adiuvante non è stato somministrato ad uno qualsiasi degli patients.Table 1 Le caratteristiche tumorali dei pazienti nei gruppi ESD e funzionamento radicale
gruppo ESD
gruppo operazione radicale
P
n
29
59
posizione del tumore (%)
parete posteriore
6 (20,7)
11 (18,6)
NS
anteriore parete
7 (24,1)
19 (32,2)
NS
Lesser curvatura
9 (31,1)
16 (27,1)
NS
curvatura maggiore
7 (24,1)
13 (22)
NS
tipo lordo del tumore (%)
tipo depresso superficiale
17 (58,6)
33 (55.9)
NS
superficiale tipo elevata
12 (41,4)
26 (44,1)
NS
Tabella 2 le caratteristiche ei dati clinici dei pazienti nel ESD e radicale gruppi di funzionamento
gruppo ESD (dimensioni del tumore, 0,8-5,0 cm)
gruppo operazione radicale (dimensioni del tumore, 1,1-5,7 cm)
P

N
29
59
età media (anni)
65,3 ± 7,5
45,8 ± 6,7
& lt; 0.05
media dimensione della lesione ( cm)
2.7 ± 1.9
3,5 ± 1,6
NS
frequenza della patologia di base cardiopolmonare (%) 17,2

5.1
& lt; 0,01
Frequenza della terapia anticoagulante (%) 13,8

1.7
& lt; 0,01
La durata della (min)
53 ± 7.9
78 ± 11,4
& lt; 0,05
profondità di invasione (mucosa: sottomucosa: muscolare propria)
27:02:00
47:12:00
& lt; 0,05
ospedalizzazione (d)
14.3 ± 3.7
21.7 ± 9.3
& lt; 0.05
liquidazione Oncologica (%) 93,1

100

Other Languages