Stomaco Salute > ricerche > Rilevazione di ipermetilazione del promotore dell 'isola CpG di E-caderina in gastrica Detection adenocarcinoma

Rilevazione di ipermetilazione del promotore dell 'isola CpG di E-caderina in gastrica Detection adenocarcinoma

cardiaca di promotore hypermethylation dell'isola CpG di E-caderina in adenocarcinoma gastrico cardiaca
Abstract
Scopo
hypermethylation anomala di isole CpG associati geni oncosoppressori può portare a silenziamento trascrizionale di neoplasia. Lo scopo di questo studio è stato quello di indagare la metilazione promotore e l'espressione del gene E-caderina in adenocarcinoma gastrico cardiaca (GCA).
Metodi
Un approccio MSP nidificato, il metodo di immunoistochimica e RT-PCR sono stati utilizzati, rispettivamente, per esaminare la stato di metilazione dell'isola 5 'CpG di e-caderina, la sua espressione di proteine ​​e mRNA espressione nei tumori e corrispondenti tessuti normali.
Risultati l'e-caderina è stato metilato nei 63 di 92 (68,5%) campioni di tumore, che era significativamente superiore a quello in corrispondenti tessuti normali (P & lt; 0,001). frequenze metilazione di stadio III e IV tessuti tumorali era significativamente più alta di quella in stadio I e II tessuti tumorali (p = 0,01). stato di metilazione di scarsa differenziazione gruppo era significativamente più alta rispetto ai gruppi di differenziazione moderati e poveri-moderati (P ​​& lt; 0,01). Con immunocolorazione 51 di 92 tisssues tumorali hanno dimostrato eterogenea, immunocolorazione positiva dei tessuti tumorali (44,6%), significativamente diversi da tessuti normali corrispondenti (p & lt; 0,001). immunocolorazione positiva di stadio III e IV tessuti tumorali era significativamente inferiore rispetto stadio I e tessuti tumorali II (P & lt; 0,01). gruppo differenziazione povero era anche significativamente più basso rispetto ai gruppi di differenziazione moderati e poveri-moderati (P ​​& lt; 0,05). 80 per cento dei tessuti tumorali con gene caderina-metilato mostrato espressione mRNA inattivato.
Conclusioni
stato alto di metilazione dell'isola 5 'CpG del gene E-caderina può essere uno dei meccanismi nello sviluppo di adenocarcinoma gastrico cardiaco .
Parole
e-caderina metilazione gastrica adenocarcinoma cardiaco Introduzione
e-caderina è una M r 120.000 glicoproteina transmembrana espressa sulle cellule epiteliali ed è responsabile per homophilic, Ca 2 + -dipendente adesione intercellulare, che è essenziale per il mantenimento della normale architettura tissutale in tessuti epiteliali [1]. Il dominio citoplasmatico della E-caderina si lega ad a-, β-, e gamma-catenine, che sono a loro volta collegati al actine, e questa interazione è critico per la sua funzione di [2]. interazioni cellula-cellula e cellula-matrice sono di cruciale coinvolti nella trasformazione neoplastica e metastasi [3, 4]. adesione cellulare difettoso può contribuire alla perdita di inibizione da contatto di crescita e di perdita di aderenza delle cellule può spiegare la capacità delle cellule tumorali di attraversare i confini dei tessuti normali e metastasi [5]. L'importanza di E-caderina nel mantenimento adesione cellulare implica che la sua erettile può svolgere un ruolo importante nella tumorigenesi. Perdita di espressione E-caderina si verifica in una varietà di tumori umani ed è ipotizzato essere un passo importante nella progressione dalla formazione tumore invasione e metastasi [6].
Negli ultimi anni, vi sono diversi studi sul ruolo critico di E-caderina nella tumorigenesi. È stato dimostrato che mutazioni germinali del gene E-caderina è relativo a gastrico familiare e cancro colorettale [7, 8]. Inoltre, mutazioni somatiche di E-caderina sono stati trovati anche in carcinoma gastrico e la perdita allelica del locus E-caderina in 16q22.1 è stata riportata in diversi tumori epiteliali come il seno, ovarico, endometriale, e carcinomi della prostata [9, 10] . Fatta eccezione per questo alterazioni genetiche, alterazione epigenetica includono hypermethylation del 5 'isola CpG nel promotore di E-caderina è anche responsabile per la repressione trascrizionale del gene [11]. È noto che ipermetilazione anormale di isole CpG associati oncosoppressori può portare a silenziamento trascrizionale in neoplasia [12]. Infatti, silenziamento metilazione-associato di E-caderina rappresenta la causa più comune per la sua inattivazione in diversi tipi di cancro come fegato, della prostata, della mammella e esofageo [13-15].
Adenocarcinoma gastrico cardiaca (GCA), che è stato precedentemente registrato come il cancro esofageo o cancro gastrico, è stata diagnosticata in modo indipendente in anni molto recenti, a causa del miglioramento nei primi mesi di screening endoscopico e la diagnosi patologica. La Cina è un paese con regioni ad alta incidenza di GCA, soprattutto in montagna Taihang della Cina del Nord. fattori esogeni, tra cui la carenza di alimentazione, abitudini di vita malsane, il consumo di alcol e tabacco, infezioni patogeni sono generalmente considerati come i fattori di rischio per lo sviluppo di GCA in Cina [16-18]. Tuttavia, solo un sottoinsieme di individui esposti ai fattori di rischio esogeni sopra elencati si sarebbe sviluppata GCA, suggerendo che più eventi genetici ed epigenetici possono contribuire alla progressione della GCA. E 'ormai sempre più evidente che silenziamento epigenetico dell'espressione genica dal promotore CpG ipermetilazione è un importante meccanismo alternativo per l'inattivazione di geni oncosoppressori e geni tumorali associate a tumori [19]. Le mutazioni del gene E-caderina sono rari in GCA, in tal modo, in questo studio, abbiamo valutato il ruolo della metilazione dell'isola 5 'CpG di E-caderina e la sua correlazione con ridotta espressione E-caderina in GCA.
Metodi
pazienti e campioni
tumorali e normali campioni di tessuto abbinati sono stati ottenuti da 92 pazienti. Questi tessuti sono stati divisi in due parti parallele, una parte è stata congelate e conservate a -80 ° C fino RNA è stato estratto, dall'altra era fissati in formalina e inclusi in paraffina. I casi sono stati tutti ricoverati per il trattamento chirurgico nel quarto ospedale affiliato, Hebei Medical University tra il 2004 e il 2006. tipizzazione istologica del tumore è stata effettuata sulla base di campioni asportati presso il Dipartimento di Patologia dello stesso ospedale. Tutti i carcinomi gastrici cardiaci erano adenocarcinomi con i loro epicenters allo svincolo gastroesofageo, cioè da 1 cm sopra entro 2 cm sotto la giunzione tra la fine dell'esofago tubolare e l'inizio dello stomaco sacculare [20]. Informazioni sulla stadiazione TNM era disponibile dalle registrazioni ospedaliere e la diagnosi patologica. Lo studio è stato approvato dal Comitato Etico di Hebei Cancer Institute e il consenso informato è stato ottenuto da tutti i soggetti reclutati
. Metilazione specifica polymerase chain reaction (MSP) per E-caderina metilazione del promotore
DNA genomico da adenocarcinomi cardiaci e gastrici adiacente sezioni non maligne è stato isolato da inclusi in paraffina diapositive di tessuto con metodi standard che utilizzano un metodo di digestione K proteinasi semplificata. Per esaminare i pattern di metilazione del DNA, abbiamo trattato il DNA genomico con bisolfito di sodio, come descritto in precedenza [21]. In breve, 2 ug di DNA sono stati denaturato con 2 M NaOH a 37 ° C per 10 minuti, seguita da incubazione con 3 M bisolfito di sodio, pH5.0, a 50 ° C per 16 ore. Bisolfito trattata DNA è stato quindi purificato (Kit pulitura DNA, Promega, Madison, Wisconsin, USA), incubati con 3 M NaOH a temperatura ambiente per cinque minuti, precipitato con 10 M di acetato di ammonio e 100% etanolo, lavato con etanolo al 70%, e risospeso in 20 ml di acqua distillata.
Un approccio nested PCR è stato utilizzato per determinare lo stato di metilazione all'interno della E-caderina isola CpG nell'esone 1 (sequenza -126 bp a 144 bp rispetto a inizio della trascrizione, GenBank numero di accesso D49685 ) che è stato pubblicato in precedenza [15]. Nel primo turno della PCR, 100 ng di DNA bisolfito trattati sono stati amplificati. I primer di sequenziamento erano 5'-GTTTA GTTTTGGGGAGGGGTT-3 '(senso) e 5'-ACTAC TACTCCAAAAACCCATAACTAA-3' (antisenso) e le condizioni di ciclo erano un ciclo di 95 ° C per 5 minuti, seguito da 30 cicli di 95 ° C per 30 s, 50 ° C per 30 s, 72 ° C per 30 s, e una estensione finale a 72 ° C per 5 min. Le dimensioni del prodotto dopo la reazione iniziale PCR era 270 bp. Per il secondo turno della PCR, questo prodotto è stato diluito 1: 50 in acqua, e 2 ml di diluizione sono stati utilizzati per MSP. sequenze di primer nidificate per E-caderina per la reazione metilato sono stati 5'-TG TAGTTACGTATTTATTTTTAGTGGCGTC-3 '(senso) e 5'-CGAATACGATCGAATCGAACCG-3' (antisenso), e le sequenze di primer per la reazione non metilato sono stati 5'-TGGTTGTAGTTATGTATTTATT TTTAGTGGTGTT-3 '(senso) e 5'-ACACCAAATA CAATCAAATCAAACCAAA-3' (antisenso). parametri di PCR erano come elencato sopra, eccetto che le temperature di ricottura per le reazioni metilato e non metilato erano rispettivamente 64 ° C e 62 ° C. Le dimensioni dei prodotti delle reazioni metilato e non metilato sono stati 112 e 120 bp rispettivamente. La linea di cellule di cancro al seno MB-MDA-231, che dimostra la metilazione e silenziamento di E-caderina e reagenti gli spazi sono stati utilizzati come controlli positivi e negativi.
Colorazione immunoistochimica per l'E-caderina
espressione E-caderina è stato determinato immunocolorazione secondo il metodo dell'immunoperossidasi complesso avidina-biotina, che è stata eseguita su sezioni parallele istopatologici dalla sezione tumorale incluso in paraffina e associato tessuto normale. La perossidasi endogena è stata bloccata con perossido di idrogeno al 3% per 10 minuti, seguita da recupero microonde antigene per nove minuti a 98 ° C in 10 mM tampone citrato di sodio (pH 6,0) e incubate in 2% di siero normale di cavallo per minimizzare legame non specifico. I vetrini sono stati in sequenza incubate con un anticorpo monoclonale primario, mouse anticorpo anti-E-caderina (diluizione 1: 100 in tampone fosfato, Santa Cruz, SC-8426) notte a 4 ° C, l'anticorpo secondario biotinilato per 30 minuti a 37 ° C e ABC reagente per 45 min a 37 ° C. 0,5% 3,3 'Diaminobenzidina (Sigma, St Louis, MO) è stato utilizzato come cromogeno. Per un controllo negativo, l'anticorpo primario è stato sostituito con IgG di topo. I vetrini con normale mucosa gastrica sono stati utilizzati come controllo positivo.
Misura di espressione dell'mRNA di E-caderina
RNA è stato estratto dai tessuti sezioni congelate di metodi standard utilizzando Trizol (Invitrogen, USA). cDNA è stato sintetizzato con il vantaggio RT-PCR per-Kit (Clontech, Palo Alto, CA) con oligo (dT) primer come raccomandato nel protocollo fornito. Il gene GAPDH è stato utilizzato come controllo. sequenze primer di E-caderina erano 5 ° ‰ -CGACCCAACC CAAGAATCTA-3 ° ‰ (senso) e 5 ° ‰ -AATGGCAG GAATTTGCAATC-3 ° ‰ (antisenso), sequenza di innesco di GAPDH erano 5 ° ‰ -GGGAAACTGTGGCGT GAT-3 ° ‰ (senso) e 5 ° ‰ -GTGGTCGTTGAGGG CAAT-3 ° ‰ (antisenso), le dimensioni del prodotto sono state 202 bp e 342 bp rispettivamente. I prodotti di PCR sono stati risolti 2% gel di agarosio e intensità di segnale sono stati quantificati usando un sistema di imaging computer. I livelli di trascritti genici sono stati quantificati come il rapporto tra l'intensità del segnale E-caderina all'intensità della β-actina. espressione inattivato è stato segnato quando l'espressione di un gene E-caderina nel campione tumore era & lt; Il 25% della sua espressione nel campione normale corrispondente.
Analisi statistica
analisi statistica è stata effettuata utilizzando il pacchetto software SPSS10.0 (SPSS Company, Chicago, Illinois, USA). test esatto di Fisher e il test chi-quadro sono stati usati per valutare la significatività statistica delle differenze e confrontare le associazioni categoriali. Due facce test sono stati utilizzati per determinare il significato e valori di p inferiori a 0,05 sono stati considerati statisticamente significativi per tutti i test statistici.
Risultati
caratteristiche soggetti
Come indicato nella tabella 1, 92 pazienti sono stati ottenuti in GCA questa ricerca, tra cui 73 maschi e 19 femmine, di età variava da 38 ~ 76, media 56,9 anni. Tutti i casi sono stati classificati in 4 tumore-node-metastasi (TNM) le fasi in base alle UICC standard, 8 di stadio I (8,7%), 32 di fase II (34,8%), 38 di stadio III (41,3%), 14 di stadio IV (15,2%). Secondo le fasi patologiche, i casi sono stati classificati in 3 gruppi, 42 (45,7%) del gruppo moderata, 34 (36,9%) di poveri-moderata di gruppo e 16 (17,4%) di scarsa group.Table 1 caratteristiche cliniche e patologiche di pazienti GCA
Gruppi
n (%)
Sesso
Maschio
73 (79,3)
Femmina 19 (20.7 )
media età in anni (SD)
56,9 (8,86)
TNM fase
I
8 (8.7)
II
32 (34,8)
III
38 (41,3)
IV
14 (15.2)
patologica differenziazione di tumore
moderata
42 (45,7)
poveri-moderata
34 (36,9)
scarsa
16 (17,4)
analisi metilazione di e-caderina gene
L'analisi della metilazione è stata eseguita con successo in tutto il tumore e accoppiati normali campioni di tessuto (Figura 1). Per il 10% dei campioni, analisi di metilazione è stata ripetuta per il controllo qualità. In 63 (68,5%) dei 92 GCA tumori E-caderina è stata rilevata la metilazione, mentre solo in 10 (10,9%) dei tessuti normali appaiati è stato rilevato E-caderina metilazione. La frequenza di E-caderina metilazione di tessuti tumorali era significativamente più alta rispetto ai tessuti normali appaiati (P ​​& lt; 0,001). Quando stratificato per le fasi TNM, la frequenza di gene E-caderina metilazione dei pazienti GCA con stadio III e IV stadio (78,8%) erano significativamente più alta rispetto ai pazienti GCA con stadio I e fase II (55%) (χ2 = 5.96, P = 0,01 ). Quando stratificato per le fasi patologiche, le E-caderina frequenze gene di metilazione di moderata gruppo, povero-moderata e poveri erano il 52,4%, 73,5% e 100%, la frequenza di E-caderina gene metilazione del povero gruppo significativamente superiore a quella moderata e poveri gruppi -moderate (χ2 = 8.92, P = 0.003) (Tabella 2). Figura 1 analisi di metilazione di E-caderina nel tessuto tumorale (T) e la corrispondente tessuto normale (N). u: indica la presenza di geni non metilato; m: indica la presenza di geni metilati. I casi 1 e 2: metilazione del tumore-specifica; Caso 3: il tumore è completamente metilata, mentre il corrispondente tessuto normale ha una banda molto debole dimostrando metilazione; Caso 4: sia di tumore e corrispondente tessuto normale non metilato
Tabella 2 E-caderina metilazione e caratteristiche di colorazione immunoistochimica dei pazienti GCA
<. col> Gruppo
stato di metilazione
P
colorazione immunoistochimica
P
M
U
-
+
TNM fase
I 4
4 2
6
II
18
14
13
9
III
29
9
26
12
IV
12 2
0.015a 10
4
0.002a
differenziazione patologica del tumore
moderata
22
20
20 2
poveri-moderata
25
9
18
16
poveri
16
0
0.003b
13 3
0.022b
un valore P di stadio III e IV pazienti contro la fase I e II pazienti, b valore P di poveri gruppo differenziazione contro moderate e poveri-moderati di gruppi immunocolorazione di e-caderina gene
Come mostrato nella tabella 2, la colorazione era eterogenea in 51 tessuti tumorali, le cellule tumorali con diminuzione membranosa colorazione e-caderina sono stati mescolati con le cellule tumorali mostrando una forte colorazione di membrana (Figura 2). Frequenza di espressione della proteina è stata del 44,6% nei tessuti tumorali, mentre le normali campioni di tessuto abbinati tutti hanno dimostrato diffondere forte membranoso colorazione E-caderina. Frequenza di espressione della proteina era significativamente differente tra tumore e tessuti normali appaiati (P ​​& lt; 0,001). Quando stratificato per le fasi TNM, la frequenza di E-caderina espressione della proteina genica di fase III e tessuti tumorali IV (30,8%) è significativamente inferiore a quello in fase I e tessuti II tumorali (62,5%) (χ2 = 9.21, P = 0,002) . Frequenza di E-caderina espressione della proteina del gene di scarsa gruppo significativamente inferiore a quella nei gruppi moderati e poveri-moderata (χ2 = 5.23, P = 0.022). Figura 2 E-caderina immunostain nel tessuto GCA. A: colorazione positiva (tessuto normale). B:. Colorazione negativa (tessuto GCA) espressione di mRNA
per la E-caderina geni
livelli dei trascritti sono stati determinati nei 32 selezionati campioni congelati GCA di analisi RT-PCR (Figura 3). I campioni di 32 GCA di cui 2 di stadio I, 2 di fase II, 8 di stadio III e 8 di stadio IV di casi in cui il tumore è stato metilato e 12 casi (2 di stadio I, 4 di stadi II, 4 di stadio III e 2 di stadio IV) con gene metilato e-caderina. Un frammento 202 bp della E-caderina gene trascritto è stato generato, con 342 bp GAPDH frammento della trascrizione come controllo. 16 (1 di fase II, 7 di stadio III e 8 di stadio IV) casi (80%) di espressione dell'mRNA inattivato sono stati osservati in 20 campioni di tumore con gene E-caderina metilato, gli altri 4 (2 di stadio I, 1 di stadio II, 1 di III) casi di scena mostrava espressione positiva. 12 campioni tumorali con gene E-caderina non metilato tutti hanno mostrato l'espressione positiva del gene E-caderina. Figura 3 Analisi mRNA di E-caderina nei tessuti tumorali. 1: 100 bp DNA marcatore 2,4,5,6,9: espressione di mRNA positivo 3,7,8:. Espressione di mRNA negativo
Discussione
Cina è un paese con un'alta incidenza di cancro del tratto digestivo che compreso esofageo carcinoma, cancro gastrico e adenocarcinoma gastrico cardiaca (GCA). GCA, che è stato precedentemente registrato come cancro esofageo o cancro gastrico, è stato diagnosticato in modo indipendente in anni molto recenti, a causa del miglioramento nei primi mesi di screening endoscopico e la diagnosi patologica. È stato suggerito da alcuni dati epidemiologici che l'incidenza di GCA è in aumento negli ultimi anni. Alcune ricerche hanno dimostrato che il meccanismo e clinica sintomo di GCA è diverso da cancro gastrico ma simile a cancro esofageo. L'esatto meccanismo del verificarsi di GCA è chiaro per il momento. E 'generalmente accettato che il fattore ereditario che irritare la comparsa di tumori tra cui due meccanismo, la genetica e il meccanismo epigenetica. anomalie genetiche di proto-oncogeni e geni oncosoppressori sono cambiamenti ben note che sono spesso coinvolti nella patogenesi del cancro. Tuttavia, epigenetica inattivazione di alcuni geni oncosoppressori da aberrante metilazione promotore è frequente in molti tumori e può svolgere un ruolo centrale nella tumorigenesi. Mentre anomalie genetiche sono associate con i cambiamenti nella sequenza di DNA, eventi epigenetici possono portare a cambiamenti nell'espressione genica che si verificano senza cambiamenti nella sequenza di DNA. Se i geni soppressori tumorali sono interessati, si traduce di solito in silenziamento trascrizionale e quindi inattivazione del gene. Può quindi conferire vantaggi di crescita di queste cellule che favoriscono lo sviluppo del cancro [22].
Come membro di adesione cellulare molecolare, E-caderina svolgere un ruolo importante nel mantenimento della adesione cellulare e la sua disfunzione può causare tumorigenesis.6 Il biologico conseguenze della sua disfunzione includono interruzione di adesione intercellulare e compromissione della transattivazione ß-catenina-mediata [23]. Fino ad oggi, tuttavia, i meccanismi di regolamentazione responsabili per i livelli alterati di proteine ​​E-caderina in GCA non sono stati chiariti. E 'stato riportato che hypermethylation di E-caderina sono stati associati con il cancro gastrico ed adenocarcinoma esofageo [21, 24]. Tuttavia, ci sono nessun altro rapporto sulla relazione tra Ecadherin metilazione e tumorigenesi di GCA. In questo studio, abbiamo dimostrato che hypermethylation dell'isola 5 'CpG del promotore E-caderina si è verificato spesso nei tessuti GCA (68,5%) e che questo cambiamento metilazione è stata associata ad una ridotta espressione della proteina E-caderina. I nostri dati suggeriscono che silenziamento epigenetico del promotore E-caderina via ipermetilazione può essere uno dei meccanismi critico per l'inattivazione di questo gene in GCA. Silenziamento genico associato con hypermethylation è mediato da proteine ​​metil-binding che si legano a cytosines metilato e reclutare un complesso di proteine ​​che reprimono la trascrizione, tra cui istone deacetilasi [25].
Nel nostro studio, abbiamo scoperto che nella maggior parte dei casi abbiamo esaminato, E-caderina metilazione era tumorale specifico. tuttavia, 10 casi in cui la variazione metilazione era presente in entrambi tumore e accoppiati tessuti normali dello stesso paziente. Data la sensibilità di MSP nidificati, è possibile che i campioni normali, appare contenevano una rara cellula tumorale che è stato non rilevabile con istomorfologia. A causa delle limitazioni di campione, non abbiamo studiato la metilazione di E-caderina in tessuti normali Cardia. Tuttavia, il tessuto esofageo normale non ha mostrato aberrante metilazione E-caderina in alcuni studi [21] e negli studi precedenti indagini E-caderina metilazione in diversi tipi di tumore, i tessuti normali del midollo osseo, della mammella, della tiroide, e della mucosa orale sono stati metilato [ ,,,0],14, 26]. Questi dati suggeriscono fortemente che il promotore metilazione E-caderina è un evento aberrante. Il fatto che abbiamo rilevato solo metilazione in tessuti normali accoppiati dalla pazienti in cui è stato anche metilati corrispondente tumore è coerente con l'ipotesi che il cancro in questi individui nata da un precursore clonale metilato. In uno studio della progressione neoplastica in esofago di Barrett, hypermethylation del gene oncosoppressore p16 è stato rilevato nei campioni patologicamente aspetto normale ottenuti da un paziente che ha poi sviluppato displasia [27]. Pertanto, l'inattivazione epigenetica di geni oncosoppressori può essere una caratteristica precoce della tumorigenesi.
I nostri risultati hanno dimostrato che l'espressione della proteina di Ecadherin nei tessuti tumorali significativamente inferiore a quello nei tessuti normali appaiati, tuttavia, la colorazione immunoistochimica ha anche mostrato normale colorazione membranosa di E -cadherin in alcuni campioni tumorali con E-caderina metilazione. Ci sono diverse ragioni possibili per gli eventi. Innanzitutto, questo è probabilmente dovuto al fatto che la colorazione immunoistochimica non era sensibile come PCR nel rilevare sottopopolazioni di cellule con metilazione gene e quindi downregulation di E-caderina. In secondo luogo, tessuti tumorali possono mescolarsi alcuni tessuti normali e possono mostrato normale colorazione di membrana di E-caderina. In terzo luogo, la metilazione del gene eterogeneo o un metilazione allele può essere un motivo importante. Nei nostri studi, abbiamo scoperto che lo stato di metilazione dei tessuti tumorali che entrambi hanno mostrato l'espressione della proteina positivo e hypermethylation erano incomplete metilazione Ecadherin. Inoltre, è stato dimostrato che la metilazione del DNA che ha soppresso l'espressione genica principalmente nel livello trascrizionale e la densità di CpG isola metilazione è stata correlata al grado soppressa della trascrizione [28]. Dicky promotore può essere completamente soppressa dalla metilazione minore densità, tuttavia, quando promoter si arricchisce di enhanser, funzione della trascrizione verrà recuperato. Nel nostro studio, abbiamo anche trovato espressione dell'mRNA positivo in alcuni campioni tumorali con gene E-caderina denaturato. Si parte dovuto al fatto che la portata di metilazione del promotore era insufficent sopprimere trascrizione E-caderina. In tutto, il nostro studio ha suggerito che silenziamento epigenetico del promotore E-caderina tramite metilazione può essere uno dei meccanismi per l'inattivazione di E-caderina in GCA.
Dichiarazioni
Ringraziamenti
Ringraziamo i pazienti e individui di controllo per aver preso parte a questo studio.
sostenuto da sovvenzioni dal notevole soggetti distintivi fondazione della provincia di Hebei.

Other Languages